Roberto Liorni
 
Architetto Roberto Liorni
La disciplina progettuale di Roberto Liorni, fin dagli anni '80, inizio della sua professione, è stata
indirizzata particolarmente all'osservazione dei cambiamenti nei modi di vivere e del relazionarsi
nel privato e nel sociale, e degli effetti che questi hanno avuto nell'architettura e nel design.

Nel progettare una casa, un ufficio, un locale, la sua priorità è sempre stata porre l'individuo al
centro dello spazio sollecitandolo a nuovi modi di rapportarsi con se e con gli altri. Questo lo ha
condotto alla ricerca costante di uno stile e di una eleganza semplici, corredati dalla scelta di
materiali naturali e dall'uso di una tecnologia artigianale...

... senza mai essere "troppo presente". Senza seguire le tendenze e le mode, creando luoghi
senza età. La peculiarità del suo stile, dalla fine degli anni '90, ha convinto numerosi clienti ad
affidargli la realizzazione di alcuni importanti locali (dal Frantoio a Capalbio, a 'Gusto, 'Gusto Osteria, Momò,
Pastificio San Lorenzo a Roma, Primo al Pigneto, Rosti, Splendor Parthenopes, La Moderna e Porto Fluviale a Roma,
quest'ultimo vincitore del Premio Nazionale di Architettura Bar e ristoranti d'Autore-I Edizione 2014)
che da subito si sono affermati come punti d'incontro e modelli architettonici.

Il loro grande successo, la loro forte visibilità hanno permesso di espandere negli anni il
suo raggio d'azione e di assumere committenze nell'ambito pubblico ed istituzionale (Museo Centrale del
Risorgimento al Vittoriano, Istituto Luce, Comune di Roma, Museo delle Terme, Museo Nazionale
Romano, Assonime-Associazione tra le Società per Azioni, Ifad-agenzia dell'Onu).

Il suo studio continuerà a produrre sempre progetti con la cura e l'attenzione di un laboratorio artigiano,
identificando la bellezza nella sobrietà e nella semplicità formale.
entra nel sito di Roberto Liorni
Valid XHTML 1.0 Strict   |   Valid CSS   |   Sitemap   |   Privacy Policy